L'uomo scomparso da tre giorni dal piccolo centro del Cassinate è stato appena ritrovato a Roma termini dal nucleo Radiomobile dei carabinieri. Ora è stato portato a Tor Tre Teste nella sezione radiomobile. Dopo le oppurtune verifiche e i riscontri del caso sono stati avvisati i familiari che, dopo giornate di terribile apprensione, stanno raggiungendo la Capitale per riabbracciare Antonio. Il 39enne sta bene, seppure provato dai tre giorni trascorsi all'addiaccio, ed è pronto a tornare a casa. 

[CONDIVIDETE TUTTI] Scomparso nel nulla da tre giorni. Appello dei familiari

23 febbraio 2017 09:12

Non si hanno più notizie di lui dalla serata di lunedì scorso. Antonio Candela, 39 anni di Piedimonte San Germano, è scomparso nel nulla ormai da tre giorni, famiglia e amici stanno vivendo ora di ansia e paura e chiedono l'aiuto e la collaborazione di tutti per ritrovare il loro congiunto. L'uomo è uscito di casa alle 19.45 e da allora se ne sono perse le tracce. I familiari precisano che non è in possesso di documenti e, soprattutto, ha bisogno di assumere medicinali giornalmente, farmaci che, a quanto pare, non avrebbe portato con sé.

Il giorno della scomparsa nella sua abitazione si è reso necessario l'intervento del 118 per sedare un problema in famiglia. Poche ore dopo la scomparsa c'è stato l'intervento dei carabinieri che sono stati subito allertati data la necessità di cure e medicinali del 39enne. 

Chiunque dovesse vederlo può avvisare subito le forze dell'ordine oppure può telefonare ai numeri 334.1032663 (Pietro) o 338.8418003 (Matteo). Notizia e numeri che sono stati pubblicati sulla pagina Facebook della Protezione civile di Piedimonte San Germano, dove è precisato anche che Antonio al momento della scomparsa indossava lo stesso abbigliamento che risulta nella foto pubblicata.