Il Comune ha pubblicato l'avviso per l'affidamento del "Servizio di raccolta e trasporto a discarica dei rifiuti differenziati, indifferenziati e ingombranti, incluso lo spazzamento", per un periodo di 12 mesi e prorogabile.
Tramite la manifestazione d'interesse, l'amministrazione comunale vuole individuare le imprese da invitare alla procedura negoziata per l'affidamento del servizio. Un servizio che dovrà essere garantito per dodici mesi e che verrà assegnato a un soggetto in possesso dei requisiti indicati dal bando per un importo stimato di 135.000 euro.
L'obiettivo dell'amministrazione guidata dal sindaco Michele Antoniani è quello di imprimere un deciso aumento alla quota dei rifiuti urbani differenziati, anche alla luce dei dati risicati raggiunti finora. Quelli raccolti dall'Ispra nel catasto nazionale dei rifiuti attestano che a Vallecorsa la raccolta differenziata non decolla. Anzi rallenta. Dal 2010 al 2015 (ultima annualità considerata dai dati) la popolazione è diminuita di 201 unità, i rifiuti totali prodotti sono scesi di 57 tonnellate, ma pure la quota differenziata è in netto calo: dal 7,41% al 5,88% in cinque anni, pari a 47,5 tonnellate.